Unsolomondo Coop.Sociale s.c  -  Via Pavoncelli, 124 BARI  -  Tel-Fax 080.564.07.41  siamo aperti: dal lun-sab  9:00-13:00  / 17:00-20:30  (chiusi sabato pomeriggio)

 

Il 15 agosto a Barangay Atabay, nelle Filippine, sono stati brutalmente uccisi 5 uomini e 2 donne, tutti attivisti per i diritti umani e fortemente impegnati a favore della società civile.
Tra loro anche Felix Salditos, artista, pittore, poeta e scrittore, che ha dedicato la sua vita a favore dei poveri ed era ad Antique con i suoi colleghi per conoscere i problemi dei pescatori e dei contadini delle piantagioni, fortemente sfruttati dalle oligarchie locali.
Felix era anche il marito di Ruth Salditos, fondatrice della storica organizzazione di Commercio Equo e Solidale PFTC e presidente della Fair Trade Panay Foundation, che opera nell'educazione allo sviluppo, advocacy e promozione dei diritti civili.
Non è la prima volta che la polizia filippina colpisce persone inermi e disarmate la cui unica colpa è impegnarsi a favore dei più poveri.