Il valore di un uomo dovrebbe essere misurato in base a quanto dà e non in base a quanto è in grado di ricevere.

(Albert Einstein)

 

volontarioGuerre, povertà' e fame, analfabetizzazione, ingiustizia sociale, sfruttamento, traffico di armi, speculazione finanziarie, ..., come sempre di tutto c'è chi paga le conseguenze, sono le popolazioni più' povere del mondo. 

 

Quante volte ti sei domandato: cosa posso fare per porre fine a queste ingiustizie ?

 

Sono tante le piccole e quotidiane azioni che puoi intraprendere non sarai mai solo, per sovvertire queste logiche di sfruttamento e di povertà'. 



La cooperativa Unsolomondo vuole condividere con te riflessioni e prospettive di cambiamento ....

Basta allo sfruttamento!

 

Non e' sostenibile che il 20% della popolazione mondiale utilizzi il 80% delle risorse mondiali! Oramai sempre meno disponibili. 



Condividi con la cooperativa Unsolomondo un nuovo stile di vita, diventa un consumatore attivo e critico nella scelta dei prodotti, quando fai un acquisto chiediti sempre da dove proviene e chi ha lavorato per produrlo, e se  tutti gli attori della filiera del prodotto sono stati remunerati in maniera equa e giusta.



Se poi vuoi rispondere alla domanda cosa posso fare, la domanda che ti poniamo e' vuoi fare ?

Diventa un volontario del commercio equo e solidale, partecipa attivamente alla vita della cooperativa, il commercio equo e solidale e' una idea da condividere e diffondere in quanto solo la trasparenza del lavoro e l'equa distribuzione delle risorse sono la risposta.



Qualunque cosa tu sappia fare trova una opportunita' di impegno civile e sociale nel commercio equo solidale:

image-3

  • preparare materiale informativo, 
  • incontrare i ragazzi delle parrocchie e delle scuole,
  • diffondere le iniziative nei social network,
  • informare i consumatori in bottega,
  • partecipare ad eventi esterni di diffusione, e poi, cosa proponi tu di fare come volontario ...

Ti aspettiamo con le tue idee e la tua voglia di partecipare e cambiare !