arredo

Ogni prodotto ha una sua storia di persone, culture e tradizioni  

 

ll Fair Trade (Commercio Giusto) contribuisce ad uno sviluppo sostenibile delle popolazioni e favorisce migliori condizioni economiche, assicurando i diritti per produttori marginalizzati dal mercato e dei lavoratori, specialmente nel Sud del mondo. Le organizzazioni del Fair Trade (FTOs - Fair Trade Organizations) che aderiscono a WFTO (World Fair Trade Organization), la federazione mondiale del Commercio Equo e Solidale, sono coinvolte attivamente nell'assistenza tecnica ai produttori, nell'azione di sensibilizzazione dell'opinione pubblica e delle istituzioni e nello sviluppo di campagne volte al cambiamento delle regole e delle pratiche del commercio internazionale. Azioni concrete per combattere lo sfruttamento del lavoro e migliorare le condizioni di vita nei paesi di origine, attraverso la sviluppo autonomo delle comunita’ locali. Il Commercio Equo e Solidale, presente in oltre 40 paesi, fra i piu’ poveri del mondo, permette a milioni di donne e uomini nel mondo di essere artefici del proprio sviluppo, della educazione e di vivere in maniera dignitosa, secondo le proprie tradizioni e culture, favorisce lo sviluppo autonomo delle popolazioni attraverso il lavoro la dignita’ ed il rispetto dell’ambiente.

 

ARTIGIANATO

L'artigianato del Commercio Equo e Solidale racconta mille storie di cultura, usi, costumi e tradizioni multietniche, di chi li ha realizzati. Antiche e sapienti tecniche di lavorazione si mescolano ad una molteplicità di materiali e colori. Acquista un prodotto del Commercio Equo, se ti necessita, senza consumismo, e sara’ una opportunita’ per utilizzare e toccare prodotti necessari per il tuo quotidiano, per la casa, l’arredo, l’abbigliamento, per il tempo libero, e perche’ no, per apprezzare la bellezza attraverso la solidarieta’ e la giustizia sociale … diventa consuma-attore, quando acquisti un prodotto 

FA LA SCELTA GIUSTA acquista prodotti del Commercio Equo e Solidale, nelle Botteghe trovi le proposte che desideri.

 

In vetrina proponiamo alcuni esempi di prodotti artigianali che trovi in bottega, …, ma non solo …

ARTIGIANATO1

 

Artigianato in pietra saponaria: la cooperativa di Commercio Equo e Solidale Undugu (in kiswahili significa fratellanza e solidarietà) e’ una ONG del Kenya che ha come motto «Don't give them money, give them education» (non date soldi ma date formazione) che assiste bambini di strada e persone svantaggiate delle baraccopoli di Nairobi. La Undugu Society per migliorare le condizioni di vita dei bambini di strada, la salute e l’educazione scolastica, ha sviluppato le tradizioni di produzione locale coinvolgendo gli adulti della comunita’, attraverso il progetto di “lavorazione della pietra saponaria”. La produzione di manufatti artigianali in pietra sanitaria ha consentito dal 1973 ad oggi lo sviluppo di oltre 1.500 persone e la realizzazione di un’economia sostenibile a favore delle fasce più deboli della società. Foto di artigiana che lava la pietra saponaria. 

pallomi

 

L’artigianato del Commercio Equo e Solidale è anche e soprattutto lotta allo sfruttamento del lavoro minorile, e favorisce lavoro e sviluppo con dignita’ delle persone nel rispetto dell’ambiente. I Palloni Equosolidali, intendono sovvertire le logiche di sfruttamento del lavoro minorile in un paese come il Pakistan, è in gioco un Mondo di diritti.

 

 

 

 

 

palloniartNell'anno dei Mondiali di Calcio 2014: Palloni Equosolidali in cuoio sintetico, cuciti a mano da lavoratori adulti, tutelati da un salario equo e condizioni di lavoro sicure, che garantiscono ai loro bambini il diritto al gioco, alla salute e alla scuola. DAI UN CALCIO ALLA INGIUSTIZIA … in Pakistan vengono prodotti più del 70% dei palloni da calcio al mondo, questi non sono un gioco ma purtroppo costituiscono spesso un ambito di sfruttamento. Condizioni lavorative precarie e malsane, non sicure, remunerate sotto il livello del salario minimo legale in vigore nel paese e della sopravvivenza, prevedono il frequente impiego di lavoro minorile. Nelle produzioni e nella cucitura di palloni in cuoio per le grandi marche si impiegano minori perché costano pochissimo ed hanno mani piccole adatte alle operazioni di cucitura, fase ancor oggi interamente svolte manualmente.

Il Commercio Equo e Solidale in Pakistan riconosce un giusto compenso e il diritto al lavoro solo per gli adulti, e garantisce salute, ambienti salubri e dignità alle famiglie dei lavoratori, il Commercio Equo e Solidale afferma il diritto a un lavoro giusto e crea le condizioni per garantire ai bambini il diritto a crescere, al gioco, alla scuola, alla salute e a una vita da bambini. Quando scegli un pallone equosolidale, puoi dare un calcio all'ingiustizia e passare un messaggio importante: il gioco e’ per i bambini non contro i bambini.