Unsolomondo Coop.Sociale s.c       Via Pavoncelli, 124 BARI   Tel-Fax 080.564.07.41  siamo aperti: dal lun-sab 9,00 - 13,00 / 16,30 - 20,30  (chiusi lunedì mattina)

eventoceri

 

 

 

Vuoi conoscere meglio la filiera di Pomovero, la nostra salsa di pomodoro libera dal caporalato?


Domenica 15 settembre organizziamo una visita guidata alla Cooperativa Sociale "Pietra di Scarto" di Cerignola, per conoscere la loro esperienza di produzione di pomodoro su un terreno confiscato alla criminalità organizzata, nel pieno rispetto dei diritti dei lavoratori.

Il pullman partirà da Bari presso la Cooperativa Sociale Unsolomondo. Dopo la visita è previsto un rinfresco e il rientro a Bari.

La partecipazione è GRATUITA, previa prenotazione, inviando una mail con i nominativi dei partecipanti e un numero di telefono di contatto a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., fino ad esaurimento dei posti disponibili.

La visita rientra tra le attività del progetto "Filiere Solidali" della Cooperativa Sociale Unsolomondo, finanziato dalla Regione Puglia - Sezione Attività Economiche Artigianali e Commerciali, con i fondi della Legge Regionale n. 32/2014 “Disposizioni per il sostegno e la diffusione del commercio equo e solidale”

seratacomunita

 

Giovedì 27 giugno 2019 - ore 19:00

Orto sociale: Via Peucezia 1 - Bari

 

 

Una serata dal sapore di Comunità

 

Semi di Vita

Libera

Unsolomondo

 

insieme per parlare di:
 

Beni confiscati

Riutilizzo

Salsa di pomodoro

KmVero

Equo e Solidale

 

Tutto il mondo del Commercio Equo e Solidale, Altromercato ed anche noi di Unsolomondo esprimiamo solidarietà allo Sri Lanka gravemente colpito dagli attentati del 21 aprile.

Vogliamo sostenere, in particolare, la comunità attorno al nostro produttore di spezie Podie duramente colpita dalla strage terroristica, ci sono stati segnalati casi di bambini che nella strage hanno perso entrambi i genitori.

 

Per il sostegno è attivo il conto corrente:

 IT96U0501812101000010000214 

 presso Banca popolare Etica 

 indicare nella causale SRI LANKA 

 

Unsolomondo, Bottega di commercio equo e solidale di Bari, aderisce all'iniziativa con le buone pratiche quotidiane di risparmio ed economia circolare, utilizzando prodotti riusabili e non inquinanti.

I principi del commercio equo e solidale, tutelano i diritti dei lavoratori, e garantiscono il rispetto dell'ambiente e della terra, favorendo le pratiche di rotazione delle colture, con modalita' biologiche ecosostenibili e senza uso di pesticidi.

Il commercio equo e solidale è una esperienza di sviluppo sostenibile nel rispetto dell'uomo e dell'ambiente. In occasione della giornata, diffonderemo la nostra partecipazione all'evento invitando anche i nostri amici nell'aderire, e riducendo ulteriormente l'illuminazione (gia' a risparmio energetico) nella bottega, garantendo sempre la sicurezza.

Buon m'illumino di meno a tutti, un mondo migliore si puo'.

Integratori alimentari equosolidali e biologici ispirati alla tradizione Ayurvethica indiana.

Le tisane Ayurvethica uniscono le benefiche proprietà delle erbe e spezie biologiche della tradizione Ayurvedica a sapori e aromi intensi e avvolgenti.

Amla - favorisce la resistenza allo stress allo sforzo e alle malattie.

Galangal - favorisce il benessere delle articolazioni e un'azione ricostituente soprattutto per chi pratica sport.

Jesta - favorisce il transito intestinale.

Putiha - contribuisce al miglioramento dei processi digestivi.

Twak - favorisce le funzionaltà digestive.




 

Oltre alle tisane Ayurvethica propone anche integratori in opercoli che possono essere usati congiuntamente alle tisane per rafforzarne l'efficacia e pratici anche in viaggio o al lavoro.

Ashwa - contro lo stress, l'affaticamento e le difficoltà di concentrazione.

Thurukefavorisce le funzionalità epatiche.

Triphala - disintossica sangue, fegato e favorisce la regolarità intestinale.

mar-conosc

 

 

I "Martedì della conoscenza" sono un percorso di conoscenza sul tema della crisi migratoria sia su scala mondiale che nel nostro contesto locale.

Si vuol fare il punto sui numeri, sulle cause e sul sistema di accoglienza.

Saranno illustrate da testimoni, anche non italiani, storie, difficoltà ed anche successi di integrazione. Oltre ad un approfondimento dei fatti si vuole anche suscitare la crescita di una cittadinanza attiva e inclusiva.

L'evento è promosso dai Missionari Comboniani di Bari in collaborazione con la Fondazione Migrantes ed il Centro Culturale Abusuan.

promocaffe

 

 

 

" Un caffè lungo come un viaggio "

 

è la PROMOZIONE dedicata al caffè

dal 7 al 24 febbraio.

Se acquisti una o più confezioni di caffè ricevi subito uno sconto del 10% in cassa, inoltre hai la possibilità di vincere un viaggio per due persone.


Per partecipare al concorso dovrai conservare lo scontrino come prova d'acquisto del caffè fino all'estrazione, prevista per il 15 marzo, e registrarti sul sito Altromercato.

 

 

“Siamo a a favore dell’assegnazione del premio Nobel per la Pace 2019 a Riace, il piccolo Comune calabrese che invece di rinchiudere i rifugiati in campi profughi li ha integrati nella sua vita di tutti i giorni”, scrive la rivista Left.

La Cooperativa sociale Unsolomondo aderisce a questa iniziativa.

La raccolta firme si concluderà il 30 gennaio.

Supportare la nomina del Comune di Riace per il Nobel della pace è un atto di impegno civile e un orizzonte di convivenza per la stessa Europa.

Link al Modulo online per le aderire come organizzazione

Link al Modulo online per aderire come privato cittadino

Grazie!

campagnaweleuropa

I

Siamo un’Europa che accoglie, lasciateci aiutare!

In Bottega fino al 12 gennaio raccogliamo le firme per

 

 Iniziativa dei cittadini europei:
testo della proposta registrata presso la Commissione Europea

 

Obiettivi:

1. I cittadini di tutta Europa vogliono supportare i rifugiati con programmi di sponsorship e offrire loro una casa sicura e una nuova vita. Vogliamo che la Commissione offra un sostegno diretto a gruppi locali e associazioni che aiutano i rifugiati beneficiari di un visto d'ingresso.

2. Nessuno dovrebbe essere perseguito o multato per aver offerto aiuto, assistenza o un rifugio a scopo volontari.

3.Ogni individuo deve avere pieno accesso alla giustizia. Vogliamo che la Commissione garantisca

criminali in tutta Europa e tutte le persone che hanno subito violazioni dei diritti umani alle nostre frontiere.

Scopri di più su:

www.welcomingeurope.it

labefanaviendinotte

 

VOLA E VINCI CON LA BEFANA!

 

In palio tanti premi e un viaggio a sorpresa per tutta la famiglia!

 

Acquista un prodotto ALTROMERCATO conserva lo scontrino e scopri come partecipare su www.labefanaviendinotte.it

Il film con Paola Cortellesi, sarà proiettato nel periodo natalizio, dal 27 dicembre nelle sale cinematografiche in tutta Italia. 

Appello della Cooperativa Chico Mendes per una raccolta fondi urgente per sostenere Riace.

 
"Da anni come Cooperativa Chico Mendes lavoriamo in Calabria a sostegno dei piccoli produttori locali e abbiamo avuto modo di condividere quotidianamente le fatiche, le difficoltà, le gioie, le illusioni e gli sconforti nella costruzione di progetti di solidarietà e condivisione.
Abbiamo avuto modo di conoscere l’esperienza unica Riace che è stato un esempio originale e importante di come si possa mettere la dignità della persona davanti a qualsiasi altra priorità con gratuità e disinteresse.
Come operatori per un’economia solidale ed accogliente non abbiamo potuto non rispondere all’appello di aiuto a non far fallire un’esperienza unica e per questo ci siamo attivati.

In coordinamento con le associazioni locali e Recosol (la rete dei comuni solidali), abbiamo individuato come urgenza primaria quella di raccogliere fondi per il riacquisto della moneta locale, emessa in accordo con il Comune, dalle Associazioni che hanno fin qui gestito l’accoglienza dei migranti. Questa moneta veniva accettata dai commercianti locali come forma di pagamento e veniva periodicamente cambiata in Euro appena arrivavano i fondi dovuti alle Associazioni da parte dello Stato. A seguito del blocco dei trasferimenti da parte dello Stato, tale moneta ha smesso di circolare. Se non si trova un modo per ripagarla (anche dilazionato nel tempo) i commercianti che la detengono rischiano in certi casi anche il fallimento.
Per affrontare questa emergenza abbiamo lanciato la raccolta fondi e abbiamo investito in una persona dedicata al progetto Riace che lavora in stretto coordinamento con le Associazioni per iniziare a ripagare questi debiti in moneta locale che ammontano a circa 350.000 € (stiamo ancora verificando con precisione la situazione). Ripristinare la fiducia e la collaborazione dei commercianti che fin qui hanno sostenuto i progetti di accoglienza è la condizione principale per pensare a sviluppi futuri di economia solidale su cui vorremmo lavorare terminata l’emergenza."
 

Le modalità che vi proponiamo sono:

  • Fare una donazione per il riacquisto della moneta locale di Riace con bonifico intestato ad associazione Chico Mendes Onlus - causale “Progetto Riace” - IBAN IT56K0501801600000011167210 e inviarci una comunicazione con oggetto “Solidali con Riace” a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Le donazioni sono regolarmente deducibili. A richiesta viene rilasciata la ricevuta personalizzata.
  • Acquistare le banconote di Riace e i cofanetti contenenti le banconote di Riace direttamente online come privati cliccando qui oppure scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.per metterti d’accordo per rivenderle nella tua associazione/bottega.
  • Fare un ordine ad Altreconomia dei 3 libri ("Monete locali, moneta globale", "La globalizzazione dalla culla alla crisi", "Lampedusa") al costo di 8 euro l’uno più spese spedizione; in modalità diconto vendita,il prezzo di vendita al pubblico proposto è di 14/14,50 euro (prezzo di copertina), ma potete gestirlo liberamente. Insieme ai libri ordinati, riceverete delle banconote originali di Riace da allegare al libro scelto dal cliente/socio e la lettera sulla Moneta di Riace. Per ogni libro venduto Altreconomia donerà 5 euro all'Associazione Chico Mendes onlus che andranno al progetto Riace.

Restate collegati a www.solidaliconriace.it per essere aggiornati costantemente. Grazie per il supporto che potrete dare al progetto.

arrivanoibuoni

 

 

 

Dal 1° al 31 Dicembre, in Bottega la promozione Altromercato:

 

"ARRIVANO I BUONI"


in questo periodo, per ogni 25€ di spesa (di qualsiasi articolo) riceverai un BUONO SPESA del valore di 10€. (1 buono ogni 25€)

Il buono sarà poi utilizzabile, dopo essersi registrati sul sito, a fronte di una spesa minima di 40€ di prodotti Altromercato in un unico scontrino dall’1 al 31 gennaio 2019.

I buoni saranno spendibili SOLO nella bottega che li ha rilasciati.

 

 

 

 

 

La Cooperativa Sociale Unsolomondo è no-profit, tali aperture straordinarie servono per sostenere in maniera forte i progetti di commercio equo e solidale delle cooperative di produttori dei sud del mondo.

 

     Ti aspettiamo nella Bottega del Mondo   

Domenico Lucano ed Erri De Luca al festival Bitalk a Bitonto. Domenico Lucano, simbolo dell'accoglienza dei migranti, sarà ospite della seconda edizione del festival Bitalk, a Bitonto. Il 20 novembre, alle 17,30 nella Cattedrale, il sindaco di Riace parteciperà al talk "Credere negli esseri umani: la solitudine del Sud", per il quale è atteso anche lo scrittore Erri De Luca. 

Sempre martedì 20 novembre 2018, presso l’Auditorium della Parrocchia San Marcello di Bari alle ore 19.30 a cura della Comunità  Kairòs, inconto con Domenico Lucano per affrontare il tema :" Riace, l'integrazione è possibile"

cioccolato

 

 

Arriva l'inverno e si riparte con le golosità!


dall'11 al 28 ottobre

il cioccolato Mascao

ti fa un regalo


In Bottega potrai assaggiare e personalizzare una selezione di cioccolato Mascao:

 

acquistando 3 tavolette, riceverai in OMAGGIO 1 tavoletta cioccolato Modicano (vari gusti).


Diffondi, diffondi!


 

Il 15 agosto a Barangay Atabay, nelle Filippine, sono stati brutalmente uccisi 5 uomini e 2 donne, tutti attivisti per i diritti umani e fortemente impegnati a favore della società civile.
Tra loro anche Felix Salditos, artista, pittore, poeta e scrittore, che ha dedicato la sua vita a favore dei poveri ed era ad Antique con i suoi colleghi per conoscere i problemi dei pescatori e dei contadini delle piantagioni, fortemente sfruttati dalle oligarchie locali.
Felix era anche il marito di Ruth Salditos, fondatrice della storica organizzazione di Commercio Equo e Solidale PFTC e presidente della Fair Trade Panay Foundation, che opera nell'educazione allo sviluppo, advocacy e promozione dei diritti civili.
Non è la prima volta che la polizia filippina colpisce persone inermi e disarmate la cui unica colpa è impegnarsi a favore dei più poveri.

orari estivi

 

 

Ricordiamo a tutti i Consum-Attori gli orari estivi della nostra Bottega

Da lunedì 3 giugno fino al 25 di agosto 2019

adotteremo l'orario estivo 


09:00-13:00/17:00-20:30 


con turno di riposo il sabato pomeriggio.

 

 

 

 

Tutela dei piccoli produttori, uguaglianza di genere sui luoghi di lavoro e pratiche di produzione responsabile. Sono alcuni dei principi su cui si basa il commercio equo e solidale che ogni anno viene festeggiato in una giornata mondiale sostenuta dall’Organizzazione Mondiale del Commercio Equo e Solidale(WFTO).

Sabato 12 maggio, anche a Bari, la cooperativa Unsolomondo prenderà parte ai festeggiamenti offrendo una colazione equosolidale a tutti nella sua sede di via Pavoncelli 124, dalle 9 alle 13.

Tra un caffè e un dolcetto, il 12 maggio, sarà anche l’occasione per raccontare Kilometro Vero, il progetto che la cooperativa sta portando avanti dal 2016 in collaborazione con su l'Aps Farina 080 Onlus (che gestisce il progetto Avanzi Popolo 2.0 per la lotta contro lo spreco di cibo), su una nuova visione della filiera alimentare che va oltre il kilometro zero.

Un kit con prodotti equosolidali, una brochure informativa e un piccolo gadget saranno distribuiti a chi, in occasione della Giornata Mondiale del Commercio Equo e Solidale, vorrà avvicinarsi alle botteghe Unsolomondo per divenire consumatori più consapevoli e attenti. Il kit si potrà ritirare in bottega fino al 20 maggio.

“Abbiamo scelto il momento della colazione perché vogliamo far capire che sono i gesti più semplici, quelli quotidiani, come l’acquisto dei prodotti per la colazione, che possono rappresentare il cambiamento - spiega Piero Schepisi, presidente diUnsolomondo-. Solo interrogandosi sulla provenienza dei prodotti e attuando scelte consapevoli si può avere la certezza del rispetto dei diritti delle persone e dell’ambiente, contribuendo concretamente ad un mondo più equo e giusto”.

Chiari e precisi sono i modi in cui il commercio equo e solidale opera da sempre: riconoscere ai produttori prezzi equi e condizioni economiche adeguate, assicurare alle donne parità di retribuzione e possibilità di emancipazione, garantire contratti di lavoro condivisi e condizioni di lavoro dignitose, promuovere modelli di produzione sostenibile e di consumo responsabile, sono alcuni dei principi su cui si fonda il commercio equo e solidale. L’obiettivo è rendere l’attività economica, uno strumento per incentivare pratiche agricole e produzioni sostenibili. Ed è da qui che nasce anche il progetto del Kilomtero Vero.

Non basta più fare solo attenzione a quanto tempo un prodotto impiega per arrivare al nostro piatto, ma soprattutto come arriva. Con Kilometro Vero, programma supportato da Regione Puglia, infatti, si tende a divulgare la cultura del cibo equo e solidale e offrire strumenti per compiere consumi e acquisti più consapevoli. Il progetto vuole offrire a tutti, cittadini e Pubblica Amministrazione, gli strumenti per riconoscere i prodotti nati da una filiera produttiva virtuosa, che siano dall’altra parte del mondo o sotto casa.

Unsolomondo, dal 1994 promuove il commercio equo e solidale in Puglia. Un gruppo di giovani raccolti ed accolti dai Missionari Comboniani, hanno dapprima approfondito e studiato e poi avviato fra mille difficoltà, l’idea di un commercio e di una economia giusta e solidale.

pomovero2019-a

 

 POMOVERO è un progetto curato dal collettivo delle botteghe del commercio equo e solidale pugliese «Kilometro Vero» e una rete di cooperative e imprese sociali creatrici del marchio «Bontà Comune».

 

L'unione dei due progetti ha generato l'idea di produrre, senza spreco, mantenendo la trasparenza nella filiera produttiva, una salsa di pomodoro sociale in cui ogni passaggio è controllato dal cliente a favore delle scelte etiche e solidali.

 

Sino al 31 luglio è possibile prenotare la passata "POMOVERO raccolto 2019".

 

Le bottiglie di passata sono da 710 ml e il costo di € 2,60,  la quantità prenotata potrà essere ritirata in Bottega a settembre appena pronta!

Novità importante per chi aderisce alla promozione d'acquisto:

se acquisti più di 50 bottiglie il costo è di € 2,30.

 

PASSA in Bottega a prenotare la TUA PASSATA BIO e SOLIDALE !!


 

5x1000attuale

AGGIUNGI IL TUO 5x1000 per la Cooperativa Unsolomondo ed indica il Codice Fiscale 05844750728 nella tua dichiarazione dei redditi.

Sostieni il Commercio Equo e Solidale, dona il tuo 5x1000 alla Cooperativa Unsolomondo, non ti costa nulla e può fare molto. Con il tuo 5x1000 ci permetti di diffondere la conoscenza di una economia equa e solidale, di combattere le disuguaglianze sociali, di favorire lo sviluppo del lavoro nel rispetto della dignità dell’uomo e nel rispetto dell’ambiente.

Il tuo contributo è al servizio di una informazione giusta e trasparente e di percorsi formativi ed educativi finalizzati alla crescita della cultura della solidarietà e della sobrietà.

Il tuo contributo è un gesto concreto di solidarietà.  

 

 

Sottocategorie